La straordinaria Gailtal

Kötschach-Mauthen si trova nel punto esatto in cui le montagne non sono ancora cessate, ma il sud è già iniziato. L’ambiente della pittoresca località nell’alta Gailtal rappresenta certamente uno dei paesaggi naturali più incontaminati dell’intera Carinzia. Il fiume Gail e i cristallini fiumi di montagna che confluiscono nel suo corso hanno acque potabili. E che qualcosa di simile valga anche per i prati verdi lo conferma un semplice sguardo dalla finestra, per osservare le vacche al pascolo.

Nella Gaital il relax nasce così, semplicemente, dal terreno. La natura invita al tempo stesso al relax e all’azione. Kötschach-Mauthen è il punto di partenza per numerosissime escursioni e tour in montagna. In estate per rinfrescarsi vi sono una piscina scoperta e una piscina naturale, mentre nei mesi invernali le numerosissime discese e piste da fondo del comprensorio sciistico della Carnia forniscono uno svago sportivo.

Sul lato soleggiato delle Alpi, questo comprensorio di vacanza è caratterizzato da un clima mediterraneo e al tempo stesso gode di un “PLUS di ore di sole”. Le Alpi della Carnia e della Gailtal, con le loro numerosissime malghe abitate, caseifici e con la “Wulfenia”, il fiore blu che cresce nelle aree palustri e che è una vera e propria rarità botanica, offrono condizioni straordinarie per godersi la montagna in tutta la sua bellezza, a piedi, in bicicletta o, perché no, a dorso di cavallo.

I laghi balneabili di Weißensee e Pressegger See, l’oasi wellness Aquarena a Kötschach, con le sue piscine coperte e scoperte o ancora il parco acquatico naturale OEAV a Mauthen garantiscono il divertimento acquatico per eccellenza. Per nuotatori, tuffatori, pescatori, per chi ama la vela, il surf o lo sci d’acqua o semplicemente per chi è alla ricerca di refrigerio dopo un’escursione in montagna o in bicicletta o dopo un’accaldata partita a tennis. Anche il fiume Gail consente lunghe ore di divertimento tra le sue acque. Vi è la possibilità di praticare rafting, escursioni in gommone, canyoing e pesca con la mosca, in tutto in località molto tranquille.

E qui il clima è sempre salubre! Alcune località della Carinzia Naturarena si fregiano del titolo “Heilklima”, clima salubre. Lo sviluppo sostenibile della regione è stata premiato anche a livello internazione e  ad es. al Weißensee è stato conferito dall’UE il titolo di “Premio europeo per il turismo e l’ambiente”, mentre la Lesachtal è stata eletta “Paesaggio alpino dell’Anno” dagli amici europei della natura. Inoltre ad Hermagor è stato attribuito il titolo di “comprensorio più sicuro dell’Austria”!

Lo svago è garantito dalle centinaia di manifestazioni, grandi e piccole, che si svolgono nei diversi comuni della regione il Karnische Bergfestival di Kötschach/Mauthen e la maratona ciclistica internazionale. Il raduno ciclistico “Gran Fondo del Friuli”, la Speckfest della Gailtal a Hermagor, la Käsefest, la festa del formaggio, di Kötschach/Mauthen, al Festa della polenta di Nötsch, la Kufenstechen di Feistritz, Mountainbikecup dell’Alpe Adria a St. Stefan/Gail, il forum della natura Weißensee, la pesca internazionale per la “Goldene Forelle vom Weißensee”, la festa sul lago con fuochi d’artificio e la “Brückenfest” sul Weißensee, feste ed eventi sul Pressegger See e molto altro ancora! Numerose mete escursionistiche nella regione, in Carinzia e nei dintorni completano la proposta.